London calling

Amo davvero tanto questa città. E’ piena di possibilità, puoi fare quello che vuoi, ma devi aver voglia di scoprirla. Anni fa l’ho vissuta per un po’ ed il ricordo che mi portavo dietro era di una città trascurata, sporca, un vero caos. Ora la rivedo con occhi diversi, adulti, da mamma. E la ritrovo meravigliosa, spavalda, molto cool! E mi piace tutto di Londra. I portoni colorati di Notting Hill, i mercatini vintage, le bottiglie del latte fuori dalle porte delle case, il verde dei suoi parchi immensi, quel loro essere così trasandati, ma così tremendamente chic. Un po’ come il fish and chips, costante compagno di questo colorato viaggio in tre.

Cosa abbiamo fatto e visto oltre alle cose che indicano le guide turistiche:

  • PARCHI: Hyde Park e Victoria Park
  • SKYLINE: Shard e Primrose Hill
  • MERCATI: Portobello Road – Columbia Flower Market – Old Spitafield Market – Borough Market
  • GRANDI MAGAZZINI: Liberty – Selfridges – Fortun & Mason – John Lewis – Harrods
  • NEGOZI DA VEDERE: Antropologie – Labour and wait – Leathersmith of London – Uniqlo – Luna and Curious –
    All Saints
  • COLAZIONI, PRANZI E CENE: Farm Girl – Pedlars – Shoryu-ramen – Corner room – 26grains – Humble Grape –
    The tin shed